Convegno di apertura Cersaie 2017: “Sostenibilità e competitività della manifattura europea nel contesto internazionale”.



“Sostenibilità e competitività della manifattura europea nel contesto internazionale”, sarà questo il tema del convegno di apertura del Cersaie 2017, la più grande fiera internazionale dedicata alla Ceramica e all’Arredobagno, in programma a Bologna dal 25 al 29 settembre 2017.

Un convegno molto interessante per questa fiera giunta ormai alla sua 35° edizione, che tratterà la particolare situazione dell’industria europea all’interno di mercati sempre più competitivi.

La Ceramica Italiana rappresenta una delle produzioni più importanti del settore, con standard di protezione sociale e ambientale tra i più alti al mondo. Standard che continuano ad aumentare grazie all’impegno costante di aziende che lavorano in nome dell’innovazione e dello sviluppo qualitativo.

Tutto questo però a volte può andare a scontrarsi con alcune normative europee, più rigide dal punto di vista internazionale, che rischiano di disorientare le nostre aziende, soprattutto se in Italia non vengono inserite semplificazioni a livello burocratico.

L’incontro sarà aperto da Stefano Bonaccini, Presidente della Regione Emilia-Romagna, e moderato da Maria Latella; saranno presenti Gian Luca Galletti, Ministro dell’Ambiente, Vincenzo Boccia, Presidente di Confindustria, Antonio Tajani, Presidente del Parlamento Europeo e Vittorio Borelli, Presidente di Confindustria Ceramica.

L’appuntamento è per lunedì 25 settembre alle ore 11.00 presso l’EuropAuditorium del Palazzo dei Congressi di Bologna.